BRUT FRANCIACORTA TENUTA AMBROSINI T A

Denominazione: Franciacorta Spumante Docg

Cantina: T A Tenuta Ambrosini

Regione: Lombardia

€ 24,72
(Vendita in confezioni da 6 bottiglie)

Confezioni da 6 bottiglie

Uvaggio: Chardonnay 70% Pinot nero 20% Pinot bianco 10%.
Superficie vitata aziendale: 8 ettari.
Tipologia dei terreni: terreni morenici con presenza di scheletro.
Sistema di allevamento: guyot.
Densità impianto: 4500 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 90 quintali

Vitigno

Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero

Vendemmia

fine agosto,raccolta manuale con selezione dei grappoli.

Macerazione

pigiatura soffice in pressa pneumatica, fermentazione in acciaio a temperatura controllata.

Fermentazione

7 mesi, in acciaio.

Affinamento

Affinamento sui lieviti: almeno 20 mesi. Affinamento post sboccatura: 3-4 mesi.

Bottiglia

Borgognotta dubonetta

Bicchiere

Renano

Colore

giallo paglierino con riflessi dorati,

Olfatto

perlage persistente e sottile, al naso elegante e delicato, con variegato bouquet floreale; ben bilanciato

Palato

morbido e giustamente sapido al palato.

Abbinamenti

da bersi a tutto pasto; anche come aperitivo trova perfetto e piacevole utilizzo.

Ambrosini e il Territorio

Il vino, come ha scritto Mario Soldati, è "la poesia della terra". Esso è strettamente vincolato all'unicità del suo paesaggio d'origine, perché sono la bellezza e la poesia del territorio che caratterizzano ogni buona produzione. La Franciacorta, rinomata per la dolcezza del suo paesaggio collinare, ha saputo valorizzare gli eccezionali elementi costitutivi del sito, producendo vini di altissima qualità.

Lo specchio della bellezza della Franciacorta è perciò il suo vino, che a sua volta è il veicolo prezioso per la valorizzazione del territorio.

L'azienda Ambrosini di Cazzago S.Martino è convinta che solo il corretto utilizzo delle risorse disponibili (il clima, il suolo, i vitigni) possa dar vita a prodotti tipici inimitabili altrove e alla perfetta sintonia tra fattori naturali e metodologie innovative. Il suo obiettivo è coniugare le note organolettiche dei vini agli elementi naturali della zona, esaltandone i colori, le atmosfere rarefatte invernali, i bagliori estivi, ma anche il fascino racchiuso nei molti castelli e monasteri della zona.

La Franciacorta non è solo un territorio unico, per tradizione e cultura vinicola: il suo nome costituisce un marchio DOCG e corrisponde a precisi metodi di produzione.