Franciacorta Nobilium Brut Docg 2013

Denominazione: Franciacorta Spumante Docg

Cantina: Azienda Agricola Bonfadini

Regione: Lombardia

€ 23,10
(Vendita in confezioni da 6 bottiglie)

Confezioni da 6 bottiglie

La Franciacorta è una zona collinare situata tra Brescia e la estremità meridionale del lago d'Iseo. Il territorio è per lo più cosparso di boschi, ma su queste colline la vite è stata impiantata fin dalle epoche più remote. Ne sono una prova i rinvenimenti di vinaccioli di epoca preistorica e materiale archeologico rinvenuto un po' su tutta la zona oltre alle diverse testimonianze di autori classici, da Plinio a Virgilio. Oggi la Franciacorta é considerata da molti come l'unica area di produzione di vini spumanti italiani con il metodo champenoise. Questo è un Franciacorta Docg metodo classico sboccatura 2013, (qui l'annata non si riferisce alla vendemmia ma alla sboccatura), a base di Chardonnay per il 90% e di Pinot Nero per il rimanente 10%.

Vitigno

Chardonnay, Pinot Nero

Grado alcolico %

12,5%

Temperatura di servizio

8° - 10°

Vendemmia

Manuale in cassette da 16 kg, nei vigneti allevati a cordone speronato su terreni di origine glaciale; I sassi morenici presenti immagazzinano di giorno il calore del sole, per cederlo durante la notte ed il suolo ghiaioso garantisce il drenaggio

Macerazione

I mosti sono suddivisi in quattro frazioni e fermentati separatamente in vasche d'acciaio o in barrique di rovere a temperatura controllata di 16/18° dopo spremitura soffice

Fermentazione

In acciaio a temperatura controllata di 16/18°

Affinamento

Conservazione in barriques e rifermentazione in bottiglia. Dopo 24 mesi a contatto con i lieviti viene sottoposto a sboccatura e tre mesi dopo commercializzato

Bottiglia

Champagne Cuvée

Bicchiere

Flute

Colore

Giallo Paglierino con venature verdognole.

Olfatto

Profumo intenso con note di miele e vaniglia.

Palato

Vivace acidità. Perlage fine e persistente.

Caratteristiche

Zucchero 6 gr/l Acidità 6.5 gr/l

Abbinamenti

Da solo come aperitivo, o per nobili cocktails come il cocktail champagne. Ottimo con i primi piatti tipo il risotto alla parmigiana od al Franciacorta, perfetto con il crudo di pesce, sia molluschi che crostacei o filetti di pesce veri e propri.

Azienda Agricola Bonfadini

Col termine Franciacorta viene designata una zona della provincia di Brescia che si estende a occidente della città fra i fiumi Mella e Oglio. Il nome pare che derivi da Carlo Magno, che conquistata Brescia nel 774, pose l'accampamento a Rodengo Saiano. Quando arrivò la festa di San Dionigi, che aveva giurato di festeggiare a Parigi, risolse la cosa decretando che dove si trovavano i suoi accampamenti era come una piccola Francia, e ordinò che così fosse chiamata tutta la zona circostante. Pur vantando una lunga storia, il nuovo corso della vitivinicoltura in Franciacorta inizia al principio degli anni sessanta con la nascita delle prime cantine, a cui è seguito un momento di grande sviluppo negli anni settanta. Da lì la crescita è stata rapidissima fino ad arrivare all'odierna Franciacorta, zona vinicola italiana di sicuro riferimento nazionale per quanto attiene la produzione del metodo classico. La produzione e commercializzazione di bollicine di Franciacorta è andata assumendo un'importanza sempre maggiore, tanto da fregiarsi del marchio Docg e farsi conoscere nel mondo per l'alta qualità raggiunta. Il nome Franciacorta è poi nel tempo diventato sinonimo del medesimo spumante Docg prodotto nei numerosi vigneti della zona. L'azienda Bonfadini vanta più di 20 anni nel settore vitivinicolo della Franciacorta. La vigna Bonfadini copre circa 10 ettari di territorio, una porzione importante, condotta con l'ausilio delle tecniche dell'agricoltura di precisione, il 95% dei vitigni è Chardonnay il restante 5% è Pinot nero. Tutta l'uva è destinata a diventare Franciacorta Docg nelle versioni: Brut, Saten, Rosé e Nature..

logo Azienda Agricola Bonfadini