Brut Metodo CLassico 2013

Denominazione: Trento Doc

Cantina: Azienda Agricola de Tarczal

Regione: Trentino

€ 22,59
(Vendita in confezioni da 6 bottiglie)

Confezioni da 6 bottiglie

Ruggero de Tarczal ereditò anni fa, dalla nonna Alberti di Poja, un appezzamento di terra dove da sempre si produceva metodo classico, appunto con l'etichetta Alberti. Oggi il terreno appartiene all'azienda ed il brut ha cambiato l'etichetta, ma resta sempre un ottimo prodotto con una lunga esperienza alle spalle. Attenzione in questi prodotti l'annata non si riferisca alla vendemmia, ma alla sboccatura.

Vitigno

Chardonnay, Pinot Bianco

Grado alcolico %

12,5%

Temperatura di servizio

6° - 8°

Vendemmia

Settembre/ottobre con cernita manuale dei grappoli

Macerazione

La lavorazione di questo vino segue il metodo classico della rifermentazione in bottiglia. Al vino base tranquillo, ottenuto con uve Chardonnay e Pinot Nero, vengono aggiunti zuccheri e lieviti selezionati.

Fermentazione

Così imbottigliato, il vino inizia una seconda fermentazione, cui segue il riposo sui lieviti, che dura almeno 4 anni, l'eliminazione dei residui, la dosatura ed il confezionamento.

Affinamento

Quattro anni sui lieviti, prima della sboccatura

Bottiglia

Champagne Cuvée

Bicchiere

Flute

Colore

Giallo Paglierino

Olfatto

Delicato ed elegante, fruttato e fragrante, con evidente sentore di lievito (crosta di pane caldo)

Palato

Secco, discretamente vivace con sentori di pera, nel complesso fine ed armonico

Caratteristiche

Perlage fine e persistente

Abbinamenti

Pregevole come aperitivo, ottimo su antipasti e piatti delicati a base di pesce; accompagna superbamente tutto il pasto

Azienda Agricola de Tarczal

Le terre dell'azienda agricola de Tarczal, appartenevano un tempo ai Conti Alberti di Poja, vecchia ed illustre famiglia trentina, nota fra l'altro per aver dato i natali ad un Principe Vescovo della città di Trento. La famiglia de Tarczal ha origini austro ungariche: il bisnonno di mio padre era Ammiraglio della flotta imperiale e al figlio di questo, che era invece ussaro della cavalleria, è stata dedicata l'etichetta del nostro "vino bandiera": l'Husar (ottenuto dalla selezione delle migliori uve di Marzemino Trentino Superiore). La nostra struttura è letteralmente avvolta dai vigneti che hanno fatto grande il Marzemino d'Isera. L'azienda iniziò il suo sviluppo negli anni d'oro dell'Impero Austro-Ungarico, quando sulle tavole di Corte il Marzemino era di rigore, ed ha sempre avuto sede nell'antica casa rurale costruita nel '700, situata nel cuore della Vallagarina. La produzione, è limitata e molto selezionata: teniamo alla genuinità e la otteniamo anche grazie a metodi "antichi" di lavorazione, in quel luogo per noi sacro e pieno di tradizione che è la nostra cantina, dove il vignaiolo vive i sentimenti più intensi quali l'impegno, la fatica e l'attesa, fino all'euforia per il risultato raggiunto.

logo Azienda Agricola de Tarczal